Povertà educative, sviluppo sostenibile ed educazione informale degli adulti

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Rosa Cera

Abstract





La presente indagine teorica intende, in primo luogo, analizzare le condizioni di povertà educative, per poi indagare il rapporto tra povertà, educazione degli adulti e sviluppo sostenibile. In particolare, sono state oggetto di riflessione le ricadute dell’apprendimento informale nella riduzione della povertà, secondo l’approccio trasformativo e trasmissivo, basati rispettivamente su due differenti visioni: ecocentrica e antropocentrica. Dell’apprendimento informale sono state prese in considerazione alcune disposizioni e raccomandazioni europee volte al riconoscimento delle competenze acquisite secondo modalità non formali e in luoghi non sempre istituzionali. Inoltre, l’educazione allo sviluppo sostenibile è considerata come veicolo atto alla trasmissione di valori, conoscenze e abilità fondate sulle nozioni dei diritti umani, della giustizia sociale, della diversità e dell'uguaglianza di genere, e quindi alla riduzione della povertà.






 


 

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sezione
Contributi teorici