Per assicurare un referaggio doppiamente cieco è necessario che:

  1. Gli autori abbiano cancellato i loro nomi dal testo del file, utilizzando stringhe varie (in bibliografia e nelle note) al posto del nome dell'autore, del titolo dell'articolo etc.
  2. Nei documenti di Microsoft Office vanno inoltre rimossi gli elementi di identificazione presenti nelle proprietà del file (menu File in Word). In Word 2010 fare clic sulla scheda 'File' e quindi su 'Informazioni'; in 'Preparazione per la condivisione' fare clic su 'Verifica documento' e quindi su 'Controlla documento'. Nella finestra di dialogo 'Controllo documento' selezionare la seconda casella, fare clic su 'Controlla e poi su 'Rimuovi tutto'.
  3. Se si utilizza Word 2007, fare clic sul pulsante di Microsoft Office, scegliere 'Prepara' e quindi 'Controlla documento'. Nella finestra di dialogo 'Controllo documento' selezionare la seconda casella di controllo e fare clic su 'Rimuovi tutto'.
  4. Con Word 2003 scegliere 'Opzioni' dal menu 'Strumenti', quindi fare clic sulla scheda 'Protezione'. Selezionare la casella di controllo 'Rimuovi le informazioni personali del salvataggio' e salvare il documento.
  5. Per chi utilizza un programma di scrittura per Mac OS diverso da Word, invitiamo a convertire il file in formato .doc e modificarlo come indicato sopra.
  6. Con i pdf, i nomi degli autori dovrebbero essere rimossi anche dalle proprietà del documento nel menu File di Adobe Reader.