Formazione alla cittadinanza culturale, all’identità territoriale e responsabilità sociale dei musei.

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Francesca Torlone

Abstract





Interrogarsi sul ruolo delle istituzioni museali in relazione ai processi di cambiamento sociale ed economico della società vuol dire interrogarsi sia su nuove modalità per valorizzare e produrre il patrimonio culturale, sia su nuove forme di partecipazione per soddisfare bisogni sociali non altrimenti soddisfatti. Il che induce a chiedersi come costruire il “museo del pubblico” (e non degli oggetti che conserva), che supporti soprattutto il pre- ed il non- pubblico nella costruzione di nuovi significati e nuovi percorsi di inserimento lavorativo. Il museo è chiamato all’azione ed alla partecipazione a processi di creazione di valore replicabili, misurabili e sostenibili. Attraverso la ricerca-azione di carattere trasformativo condotta, l’istituzione museale ha dato evidenza della sua capacità di porsi come agente di cambiamento attraverso un utilizzo mirato, consapevole e personalizzato delle reti di relazioni di cui dispone per definire progetti a supporto delle transizioni dei NEET nel mercato del lavoro.





##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sezione
Ricerche