La lettura come formazione della persona. Pagina scritta, orizzonti virtuali e connessioni testo- immagine.

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Leonardo Acone

Abstract

La pagina scritta si rivela luogo di esplorazione e crescita della personalità, del vissuto, dell'esperienza. Non si può prescindere, nei tempi difficili e veloci che percorriamo, da un rapporto con la narrazione, con le storie, col senso del racconto. Il saggio, partendo da una premessa relativa ai complessi rapporti tra cultura e nuovi media, mette in evidenza la necessità di individuare strategie tendenti a rivalutare il ruolo della lettura nel percorso strutturante la personalità di giovani e adulti, nell'auspicio di una società contemporanea capace di recuperare un rapporto profondo, consapevole e maturo con il testo scritto, e di evitare una omologazione comunicativa che si distanzia sempre più dalla cultura intesa come nutrimento.

A tal proposito la lettura viene inquadrata come attività formativa centrale, e vengono analizzate prospettive di natura interdisciplinare tra testo scritto ed altre forme di espressione - come l'illustrazione - capaci di arricchirne ed avvalorarne ulteriormente lo spettro educativo. 

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

##submission.howToCite##
ACONE, Leonardo. La lettura come formazione della persona. Pagina scritta, orizzonti virtuali e connessioni testo- immagine.. Lifelong Lifewide Learning, [S.l.], v. 13, n. 29, p. 1-12, lug. 2017. ISSN 2279-9001. Disponibile all'indirizzo: <http://www.edaforum.it/ojs/index.php/LLL/article/view/61>. Data di accesso: 23 set. 2017 doi: https://doi.org/10.19241/lll.v13i29.61.
Parole chiave
Lettura; Infanzia; Graphic Novel; Illustrazione; Carattere.
Sezione
Contributi teorici

Riferimenti bibliografici

Associazione Italiana Editori (2017). L'editoria per ragazzi in sintesi. Disponibile da www.aie.it/ Portals/_default/Skede/Allegati/Skeda105
Baron, N. S., (2015). Words Onscreen. The Fate of Reading on Digital Word. New York: Oxford University Press.
Barthes, R. (1975). Il piacere del testo (L. Lonzi trad.). Torino: Einaudi. (I pubbl. 1973).
Bernardi, M. (2008). Il tappeto dell’Altrove. In E. Beseghi (Ed), Infanzia e racconto (pp. 43-68).
Bologna: BUP.
Beseghi, E. (2008). La passione secondo Montag, in E. Beseghi (Ed.), Infanzia e racconto (pp. 1-21). Bologna: BUP.
Bichsel, P. (2012). Il lettore, il narrare (A. Ruchat trad.). Bologna: Comma 22. (I pubbl. 1982).
Blezza Picherle, S. (2008). Rileggendo "Come un romanzo". Pennac banalizzato. Il Pepeverde, n.37,
Luglio-Settembre 2008, pp. 13-17.
Blezza Picherle, S. (2013). Formare lettori, Promuovere la lettura. Milano: Franco Angeli.
Brook, P. (2001). I fili del tempo (I. Imperiali trad.). Milano: Feltrinelli.
Calvino, I. (1994). Se una notte d'inverno un viaggiatore. Milano: Mondadori. (I pubbl. 1979).
Carr, N. (2011). Internet ci rende stupidi? Come la rete sta cambiando il nostro cervello (S. Garassini trad.). Milano: Raffaello Cortina editore.
Carrière, J.-C. & Eco, U. (2011). Non sperate di liberarvi dei libri. Milano: Bompiani.
Craveri, M. (2006). Miti e simboli del Popul Vuh. Bologna: Jaca Book.
Cucci, G. (2016). Internet e cultura. Nuove opportunità e nuove insidie. Milano: Àncora editrice.
De Amicis, E. (2011). Cuore. Firenze: Giunti Junior (I pubbl. 1886).
De Luca, E. (2015). La parola contraria. Milano: Feltrinelli.
De Mauro, T. (2004). La cultura degli italiani. Roma-Bari: Laterza.
Detti, E. (2002). Il piacere di leggere. Milano: La Nuova Italia. (I pubbl. 1987).
Iaquinta, T. & Salvo, A. (2017). Generazione TVB. Bologna: Il Mulino.
Laneve, C. (2016). Scrivere tra desiderio e sorpresa. Brescia: La Scuola.
Maione, R. (2002) Il poema sinfonico. La musica come categoria poetica (Da Berlioz a Respighi). Milano: Ricordi.
Negri, M. (2009). The arrival: raccontare oltre la parola. LG Argomenti, n.1, Gennaio-Marzo 2009, pp. 53-63.
Negri, M. (2012). Lo spazio della pagina, l'esperienza del lettore. Tranto: Erickson. Palomino, J. (2017). Antes del primer dìa. Madrid: SM.
Pennac, D. (1992). Comme un roman. Paris, Gallimard.
Piper, A. (2013). Il libro era lì. La lettura nell'era digitale. Milano: Franco Angeli. Proust, M. (1998). Del piacere di leggere (M. C. Marinelli trad.). Firenze: Passigli.
Rodari, G. (1964). Nove modi per insegnare ai ragazzi a odiare la lettura. Giornale dei Genitori 64, n. 10/00. Disponibile da www.ilpiaceredileggere.it
Rodari, G. (1992). Scuola di fantasia (C. De Luca Ed.). Roma: Editori Riuniti. Tan, S. (2006). The Arrival. Londra: Hodder & Stoughton.
Valentino Merletti, R. (1996). Leggere ad alta voce. Milano: Mondadori.