Chiavi di lettura tra le righe del carcere minorile: un punto di vista pedagogico.

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Marco Brancucci

Abstract

Questo saggio breve mira ad illustrare l’importanza e la peculiarità della lettura nelle carceri minorili, da un punto di vista pedagogico. Il focus è posto sulle tipologie di giovani lettori detenuti, i loro interessi di lettura, e sull’organizzazione regolamentata del servizio bibliotecario in carcere, coordinato e promosso dalla figura dell’educatore penitenziario. 

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

##submission.howToCite##
BRANCUCCI, Marco. Chiavi di lettura tra le righe del carcere minorile: un punto di vista pedagogico.. Lifelong Lifewide Learning, [S.l.], v. 13, n. 29, p. 114-124, lug. 2017. ISSN 2279-9001. Disponibile all'indirizzo: <http://www.edaforum.it/ojs/index.php/LLL/article/view/59>. Data di accesso: 23 set. 2017 doi: https://doi.org/10.19241/lll.v13i29.59.
Parole chiave
Lettura; carcere minorile; educatore penitenziario; biblioteca; pedagogia penitenziaria
Sezione
Buone pratiche ed esperienze

Riferimenti bibliografici

Antigone (2015). Ragazzi fuori. Terzo rapporto di Antigone sugli Istituti Penali per Minori. Roma: Antigone.
Becker, H.S. (1987). Outsiders. Saggi di sociologia della devianza (C.L. Vuadens, M. Croce & D. Brignoli, trad.). Torino: Gruppo Abele.
Benelli, C. (2012). Coltivare percorsi formativi. La sfida dell’emancipazione in carcere. Napoli: Liguori. Bertolini, P., Caronia, L. (1993). Ragazzi difficili. Pedagogia interpretativa e linee di intervento. Firenze:
La Nuova Italia.
Beseghi, E. (2002). Leggere. In C. Laneve, Vivere in città (pp. 165-184). Brescia: La Scuola.
Blezza Picherle, S. (2004). Libri, bambini, ragazzi. Incontri tra educazione e letteratura. Milano: V&P.
Bortolotto, T. (2002). L’educatore penitenziario: compiti, competenze e iter formativo. Proposta per un’innovazione. Milano: FrancoAngeli.
DAP (2015, Circolare 2 novembre). Possibilità di accesso ad Internet da parte dei detenuti. Disponibile da http://www.ristretti.it/commenti/2015/novembre/pdf/circolare_dap.pdf
Del Gobbo, G. (2016). Formarsi nei contesti penitenziari. In C. Benelli & G. Del Gobbo, Lib(e)ri di formarsi. Educazione non formale degli adulti e biblioteche in carcere (pp. 49-88). Pisa: Pacini.
Dellisanti, A. (1997). La figura dell’educatore nell’amministrazione penitenziaria. Compiti e ruolo, bilancio dell’esperienza e prospettive in vista dell’attuazione dell’area educativa. Rassegna penitenziaria e criminologica, 1-2 (1), 149-178.
De Santis, M. (n.d.). Il fascino dei romanzi criminali. Disponibile il 12 febbraio 2017 da http:// ilmiolibro.kataweb.it/articolo/scrivere/1083/il-fascino-dei-romanzi-criminali/
Centro Europeo di Studi di Nisida (n.d.). Osservatorio e banca dati sul fenomeno della devianza minorile in Europa. Disponibile da http://www.centrostudinisida.it/
Corriere della Sera (2015, 30 dicembre). Duecento libri per il carcere di Nisida. Ai ragazzi dono “letterario” da Polla. Corriere della Sera. Disponibile il 25 febbraio 2017 da http:// corrieredelmezzogiorno.corriere.it/
Fiorentin, F. (2013). Esecuzione penale e misure alternative alla detenzione. Normativa e giurisprudenza ragionata. Milano: Giuffrè.
Freinet, C. (1969). Le mie tecniche. Firenze: La Nuova Italia.
Giancane, D. (2005). Leggere, che passione! La letteratura per l’infanzia: leggere, scrivere, interpretare,
itinerari multiculturali. Bari: Cacucci.
Invernizzi, G. (2005). Le biografie dell’abbandono. Per una pedagogia della narrazione nel lavoro
con storie di grave marginalità. Animazione Sociale, 198, 77-83.
Melli, E. (produttore esecutivo), & Placido, M. (regista). (2010). Vallanzasca. Gli angeli del male
[DVD]. Italia, Francia, Romania: 20th Century Fox Italia.
Moccia, F. (2004). Tre metri sopra il cielo. Milano: Feltrinelli.
Pavese, C. (1938, 10 ottobre). Il mestiere di vivere: diario 1935-1950. Torino: Einaudi. Pennac, D. (2000). Come un romanzo. Milano: Feltrinelli.
Ristretti Orizzonti (n.d.). Servizi bibliotecari ai detenuti. Disponibile il 30 gennaio 2017 da http:// www.ristretti.it/areestudio/cultura/biblioteche/guida.htm 3/9.
Rossi, P.G., Giannandrea, L., & Magnoler, P. (2010). Mediazione, dispositivi ed eterotopia. Education. Sciences & Society, 1, 101-116.
Saviano, R. (2006). Gomorra. Milano: Mondadori.
Sofri, A. (2014, 3 luglio). Se i libri negati dietro le sbarre diventano l’ultima pena. La Repubblica.
Disponibile da http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/
Toppino, A. (2011, 06 ottobre). Angelo. L’uomo che fa evadere i carcerati con i libri [intervista di G. Culicchia]. La Stampa, p. 83. Disponibile da http://www.detenzioni.eu/doc/La %20Stampa_Toppino_pagSingola.pdf
Tramma, S. (2012). Legalità illegalità. Il confine pedagogico. Roma-Bari: Laterza.