Strumenti per l’analisi delle pratiche inclusive

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Gabriella Ferrara
Francesca Pedone

Abstract

Una scuola inclusiva è principalmente una scuola dell’accoglienza, una scuola comunità di apprendimento che ha bisogno di disporre di strumenti e risorse professionali che, da una parte, traducano i valori affermati in pratiche didattiche che si rivolgono a tutti gli alunni, nessuno escluso; dall’altra che consentano la raccolta, la valutazione e il monitoraggio e la condivisione delle pratiche stesse, affinché l’esperienza educativa possa configurarsi per ciascun alunno occasione di crescita per il raggiungimento del proprio massimo potenziale. Tali strumenti di raccolta e monitoraggio delle pratiche non possono, però, prescindere da approcci teorici volti a collocare le esperienze svolte entro dei quadri concettuali che ne validino l’impianto e li legittimino.


Il contributo presenta gli strumenti progettati e utilizzati e i percorsi di validazione e formazione realizzati per la raccolta e l’analisi delle pratiche didattiche inclusive messe in atto da 24 insegnanti di scuola primaria.

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sezione
CALL 39 – Le competenze di ricerca nelle professionalità educative e formative,