Bisogni di formazione e trasformazione nel lavoro sociale: un approccio sistemico e cooperativo nell’ambito dei servizi per la disabilità

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Antonella Cuppari

Abstract

La complessità del lavoro sociale oggi richiede approcci capaci di riconoscere le connessioni, le tensioni, gli antagonismi e le forze che agiscono in un determinato contesto, dando forma ai bisogni sociali. Se la formazione continua dei professionisti che operano nel sociale è azione indispensabile a far fronte a questa sfida, l’analisi dei bisogni di formazione e trasformazione  nei servizi necessita di un approccio che superi la logica lineare. Il presente contributo descrive un’indagine che, avvalendosi di un approccio sistemico, ha esplorato i bisogni formativi di professionisti che operano in servizi per la disabilità della Lombardia. L’uso di una metodologia cooperativa e l’attivazione di una riflessività sistemica ha permesso di far emergere domande che hanno interrogato le premesse che orientano le pratiche professionali e di dare voce ad un possibile emergente in grado di orientare nel disorientamento percorsi di apprendimento, conoscenza e azione orientate al futuro.

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sezione
CALL 43/2023 - Quale orientamento? Verso un lifecycle approach